Notizie locali
Pubblicità

Sport

I campioni paralimpici etnei protagonisti ai regionali

L'Asd All Sporting Catania ha confermato la leadership in Sicilia. Al meeting di Savona 3° posto sui 100 della gelese Monica Contrafatto

Di Lorenzo Magrì

Lo sport paralimpico siciliano continua a regalare grandi emozioni e soprattutto grandi risultati. Al meeting internazionale di atletica di mercoledì a Savona ancora una volta in luce la sprinter gelese Monica Contrafatto, bronzo sui 100 alle Paralimpiadi di Tokyo. A Savona stavolta ha vinto Martina Caironi, argento a Tokyo, in 14"249 battendo l'oro olimpico Ambra Sabatini (14"51) e Monica Contrafatto 14"88.

Pubblicità

 

Monica Contrafatto, Ambra Sabatini e Martina Caironi

 

Dall'atletica al nuoto paralimpico con l'Asd All Sporting di Catania plurititolata nella tappa di Messina del campionato regionale consolidando il primo posto in classifica con 11 punti di distacco dalla seconda grazie al 2° posto della prova di Messina, che faceva ai due successi ottenuti nelle tappe di Enna a marzo e Centuripe ad aprile.

Risultato di prestigio per la società del presidente Antonino Maugeri, considerate anche le significative momentanee defezioni di due atleti per la tappa messinese ed il “cambio in corsa” del tecnico.

 

Denise Fresta e Katia Fiorenza (All Sporting Catania)

 

A Messina sono arrivate le buone le prestazioni di Denise Fresta sui 50 stile libero e dorso e 100 rana qualificandosi in tutte e tre le gare; Katia Fiorenza sui 50 dorso e 50 rana, qualificandosi nei 50 rana; Gabriele Castagna nei 50 stile e 50 dorso; Gabriele Di Dio nei 50 e 100 stile libero e Angelo Mirabella nei 50 stile.

 

Gabriele Castagna, Gabriele Di Dio e Angelo Mirabella (All Sporting Catania)

 

«Ci sono dei buoni margini di miglioramento - il commento del nuovo tecnico Francesco Roccella - bisogna lavorarci tanto>. E tutto questo per confermare la leadership del team di nuoto paralimpico della All Sporting, che punta adesso al terzo titolo regionale consecutivo, come auspicato dal presidente Antonino Maugeri, dal suo vice Aldo Gioia, dal segretario Simone Manganaro e dall'instancabile e inossidabile Salvo Mirabella, che hanno espresso soddisfazione per la performance degli atleti e della posizione in classifica.

Il campionato regionale adesso va in pausa estiva, con ripresa a ottobre, ma nel frattempo si avvicina l’appuntamento con il campionato in acque libere, con i circuiti regionale e nazionale previsti e con gli Assoluti Estivi, in calendario a luglio a Napoli. <Si punta ad un’altra ottima prestazione – sottolineano i dirigenti dell'Asd All Sporting - dopo le tre medaglie per Denise Fresta (un oro e due argenti S05) e l’ottimo settimo posto di Aldo Gioia cat. S06 ai quindicesimi campionati italiani Assoluti Invernali di nuoto paralimpico svoltisi a Lignano Sabbiadoro.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: