Notizie locali
Pubblicità

Sport

Il Catania torna in campo ma c'è la corazzata Bari

Rossazzurri reduci da un mese horror tra fallimento ed esercizio provvisorio.Baldini: «Andremo a giocarcela»

Di Giovanni Finocchiaro

Un mese di vuoto calcistico, ma di avvenimenti extracampo che hanno portato il Catania al fallimento e all'esercizio provvisorio. Sarà una domenica di calcio, finalmente, e i rossazzurri saranno di scena a Bari ospiti della capolista del girone C meridionale. Un confronto che, vista la situazione in casa etnea, sembra impari. Ma il tecnico Baldini che ha rilasciato le dichiarazioni pre-gara, non si dà per vinto: «Lotteremo, non siamo disposti a subire perché abbiamo un gioco offensivo e tenteremo di ripartire, di fare la nostra gara».

Pubblicità

Il tecnico ha anche aggiunto: «Ho convocato venti giocatori, alcuni sono andati via, altri sono destinati a partire, Claiton e Rosaia sono squalificati, abbiamo avuto a che fare anche con casi di Covid, ma chi è salito sul bus per affrontare la trasferta è disposto a lottare per la maglia fino a quando ci sarà data la possibilità di difenderla e onorarla. Ho un patto con i tifosi, con la città, con l'area tecnica. Daremo il massimo come abbiamo sempre fatto. Il Bari è una squadra che comanda il girone con merito, ma non troverà di fronte una squadra dimessa».

 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: