Notizie locali
Pubblicità

Sport

Il Bologna ne fa tre alla Lazio e Sarri dichiara "guerra" alla Lega: «Calendario folle»

I biancoazzurri in campo 61 ore dopo la gara di Coppa. L'allenatore non le manda a dire

Di Redazione

Lazio sgonfia, scarica e senza Immobile: il Bologna ne fa un sol boccone e Maurizio Sarri non accampa scuse sul piano tecnico tattico. Va però all’attacco di Lega e calendari: «Siamo l’unica squadra in Europa che ha giocato 61 ore dopo la partita di Europa League, dobbiamo fare una guerra in Lega perché non succeda più. Questo comunque non è un alibi, purtroppo bisogna essere pronti, invece non lo siamo stati». 
 Lazio troppo brutta per essere vera: «Siamo arrivati scarichi sotto ogni punto di vista. Abbiamo trovato una squadra viva e reattiva, noi eravamo scarichi sotto il profilo sia fisico sia mentale, tutte le seconde palle erano loro. Dobbiamo capire perché questa partita sia andata così, ma dobbiamo anche dimenticarla velocemente». 
 Non festeggia, Sinisa Mihajlovic: «Perchè tifo Lazio». Ma si prende una bella soddisfazione, al termine di una settimana complicata e soprattutto tre punti fondamentali: «Una vittoria e una partita così ci volevano. Ero convinto avremmo fatto una grande partita, perché so che se noi andiamo in campo con l'atteggiamento giusto, la massima intensità e concentrazione, abbiamo più possibilità di vincere. Se giochiamo così siamo da parte sinistra della classifica, ma dobbiamo riflettere sul perché non siamo sempre questi». 
 Prima gara con il 3-4-1-2, rinunciando al 4-3-3, ma per Sinisa la svolta non è una questione di tattica: «La tattica viene dopo, se sbagli atteggiamento invece perdi indipendentemente dal modulo. Finché gli attaccanti esterni non ritornano in condizione preferisco cambiare un pò assetto, ma non è una cosa definitiva. La cosa più importante è lo spirito. Con la Lazio volevamo stare più coperti. Siamo stati bravi, sul secondo gol l’avevamo preparate con Hysaj e Reina che fa fatica ad andare sul secondo palo per fortuna è andata bene». 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA