Notizie locali
Pubblicità

Sport

Inter, Inzaghi: «Contro il Real Madrid giocheremo con il coltello tra i denti»

Di Redazione

«Contro il Real giocheremo con il coltello fra i denti», parola di Simone Inzaghi. Alla vigilia della partita di Champions contro il Real Madrid in programma domani a San Siro, il tecnico dell'Inter parla così dello stato d'animo della squadra alla vigilia del big match e alla vigilia dell'inizio di quel girone di eliminazione che ormai da tanti anni l'Inter non riesce a superare. «Il passato è passato. Adesso vogliamo scrivere una bellissima pagina per il nostro presente» ha detto Inzaghi mostrandosi fiducioso sulla possibilità di qualificarsi in un girone non facile. «Speriamo di farcela - dice - anche se sarà una partita complicata, contro una squadra con una grande storia».

Pubblicità

La partita è anche un derby tra allenatori italiani. «Penso che Ancelotti sia uno degli allenatori più vincenti della storia - ha detto Inzaghi - . E’ un grandissimo allenatore con cui è sempre stato un piacere parlare di calcio. Dà una grande organizzazione alle sue squadre, sappiamo che domani servirà la partita perfetta contro una squadra molto forte».

Inzaghi vuole girare pagina e confida nell’apporto e nel calore del pubblico di casa: «Incontriamo una grandissima squadra ma sarà bellissimo esordire davanti ai nostri tifosi in un palcoscenico così. Abbiamo giocato solo l’esordio in casa il 21 agosto, è passato tanto tempo e vogliamo giocare davanti ai nostri tifosi sapendo che sarà una gara impegnativa». 

Ottimismo sul recupero di Alessandro Bastoni: «Sarà valutato. E’ normale che lui voglia esserci. Siamo ottimisti ma vedremo». (ANSA). 
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA