Notizie locali
Pubblicità

Sport

Lacrime azzurre a Palermo, il tifo siciliano non basta: Italia di nuovo fuori dal Mondiale

Dopo aver saltato Russia 2018, la Nazionale fuori anche da Qatar 2022, eliminata della piccola Macedonia del Nord

Di Redazione

L'Italia non si qualifica per la seconda volta consecutiva al Mondiale di calcio. Dopo aver saltato Russia 2018, fuori anche da Qatar 2022. Stavolta ad eliminare gli azzurri è la modesta Macedonia del Nord che con un gol a un pochi minuti dalla fine trova con Trajkovski il gol che condanna l'Italia all'inferno e fa continuare il sogno della piccola nazionale al 67° posto del ranking Fifa. Una beffa per gli azzurri, che hanno tenuto il pallino del gioco per tutto l'incontro ma ma hanno subito gol al primo vero affondo degli avversari, quando ormai i tempi supplementari sembravano "acquisiti".

Pubblicità

Lo stadio Barbera di Palermo era da brividi con gli spalti pieni al 100% dopo due anni di pandemia, chiusure e limitazioni. Ma il tifo siciliano non è bastato a spingere gli azzurri verso il Mondiale.

"Difficile da spiegare, c'è grande delusione - ha detto il capitano azzurro Giorgio Chiellini alla Rai dopo l'eliminazione degli azzurri dal Mondiale -  Anche oggi abbiamo fatto una buona partita, ci è mancato di segnare. Non siamo stati presuntuosi, ci è mancato qualcosa. Abbiamo fatto degli errori da settembre ad oggi e li abbiamo pagati. Sono orgoglioso dei miei compagni, che anche oggi hanno dato tutto. Siamo, affranti, delusi. Dobbiamo ripartire, ma rimarrà dentro di noi un grande vuoto che spero possa dare energia per ripartire. Mi auguro ancora con il mister che è imprenscindibile per questa Nazionale".

Il sogno mondiale resta vivo invece per Portogallo e Galles. I lusitani - che martedì ospiteranno la sfida decisiva proprio contro la Macedonia - superano 3-1 la Turchia al Do Dragao di Oporto. Il Galles invece batte 2-1 l'Austria. Se la vederà con la vincente di Scozia-Ucraina. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA