Notizie locali
Pubblicità

Sport

Le azzurre verso l'Inghilterra, comincia avventura europea

Prima partita domenica 10 contro Francia, imbattuta da 16 match

Di Redazione

ROMA, 04 LUG - Comincia oggi il cammino della nazionale femminile nell'Europeo in programma dal 6 al 31 Luglio in Inghilterra. Le azzurre sono in partenza da Roma, dove si sono ritrovate dopo aver concluso venerdì scorso l'ultima fase di ritiro a Castel di Sangro, chiuso con il pari nell'amichevole con la Spagna, e raggiungeranno Blackburn, sede del ritiro per tutto il torneo. Quelle che nel 2019 furono le "Ragazze Mondiali", capaci di far interessare un paese intero ai loro risultati (l'Italia riuscì a raggiungere i quarti di finale del Mondiale francese, arrendendosi soltanto all'Olanda, che in Inghilterra difenderà il titolo continentale conquistato nel 2017), sono pronte a diventare le "Ragazze Europee" e a far innamorare ancora l'Italia. Dopo oltre un mese di lavoro, iniziato ad Appiano Gentile, proseguito a Coverciano e concluso a Castel di Sangro, si avvicina il momento di scendere in campo. La prima partita si giocherà domenica prossima, 10 luglio alle 21 (ora italiana) a Rotherham contro la Francia, nazionale imbattuta da 16 gare consecutive (otto di qualificazione all'Europeo e otto di qualificazione al Mondiale) e che. nello stesso, periodo ha subito appena tre gol. Gli altri due impegni delle azzurre nel gruppo D sono in programma giovedì 14 luglio alle 17 contro l'Islanda e lunedì 18 alle 21 contro il Belgio, entrambi al Manchester City Academy Stadium, impianto da 4.000 posti. Ai quarti di finale si qualificano le prime due squadre di ciascun raggruppamento; la finale, invece, si giocherà domenica 31 luglio alle 18 a Wembley, stadio che all'Italia evoca splendidi ricordi, ovveronquelli del trionfo della nazionale maschile di un anno fa. La CT Milena Bertolini, al suo primo Europeo sulla panchina della Nazionale, nei giorni scorsi ha definito la rosa ufficiale delle 23 calciatrici, puntando sul gruppo storico che ha già preso parte al Mondiale 2019, con alcune novità, come il difensore del Sassuolo Maria Luisa Filangeri, classe 2000, la più giovane in squadra. La Juventus è il club più rappresentato (9 calciatrici), seguito da Roma (4), Milan e Fiorentina (3).

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA