Notizie locali
Pubblicità

Sport

Maurizio Pellegrino a Sportitalia: «Il Calcio Catania aveva 56 milioni di euro di debiti»

Intervistato da Michele Criscitiello, l'ex direttore sportivo del club rossazzurro ha parlato del "buco nero" nei conti della società

Di Redazione

Ma quanti debiti aveva il Calcio Catania che è miseramente fallito?. Ben 56 milioni. Si è spesso parlato tanto a quanto ammontassero i debiti della società fallita e poi estromessa dal campionato, ma non era facile quantificare questa cifra. Nel periodo della lunghe trattative tra Sigi e l'imprenditore americano Joe Tacopina si erano fatte diverse cifre, si era parlato di 40 milioni, di riduzione del debito a 18 milioni, delle rate di Torre del Grifo che ammontavano a 26 milioni. Ora, secondo quanto riferito dall'ex direttore sportivo Maurizio Pellegrino, intervenuto questa mattina a Sportitalia, sappiamo che il Calcio Catania aveva 56 milioni di euro di debiti. Che per una squadra di serie C non è poca cosa. Non lo sarebbero nemmeno per una di serie A. Ecco perché il fallimento era inevitabile. 

Pubblicità

 

 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA