Notizie locali
Pubblicità

Sport

Miami: Alcaraz dà spettacolo, è in semifinale con Hurkacz

Match da applausi con Kecmanovic, l'attende detentore del titolo

Di Redazione

MIAMI, 01 APR - Carlos Alcaraz (n.16 del mondo) ha raggiunto la semifinale del Masters 1000 di Miami battendo 6-7 (5/7), 6-3, 7-6 (7/5) il 22enne serbo Miomir Kecmanovic (n.48). Lo spagnolo, 18 anni, proverà ora a raggiungere la sua prima finale di un torneo di questa portata. Sul suo passo troverà il detentore del titolo, il polacco Hubert Hurkacz (n.10), solidissimo come ha dimostrato eliminando il numero 2 Daniil Medevedev. Alcaraz dovrà recuperare le forze, dopo 2 ore e 26 minuti di tennis sgargiante e spettacolare. Lui e Kecmanovic hanno dato tutto quello che avevano per la gioia dei tifosi. Nonostante la sconfitta nel primo set, durante il quale il serbo è stato più preciso nei momenti chiave, Alcaraz non si è arreso. Anzi, ha alzato l'aggressività e l'intraprendenza dei colpi, come le sue volée (29 punti su 34 tentativi). L'incontro è rimasto serrato fino alla fine, caratterizzato da punti vincenti uno più bello dell'altro. E nel set decisivo lo spagnolo, portatosi sul 5-3, ha fatto ancora un passo avanti, conquistando i successivi quattro punti. Il giovane spagnolo, ormai più di una promessa, da quando ha fatto irruzione nel tennis che conta agli US Open dell'anno scorso - dove ha raggiunto i quarti, eliminando Stefanos Tsitsipas, allora n.3 del mondo - ha vinto il primo torneo della sua carriera a febbraio, a Rio de Janeiro.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: