Notizie locali
Pubblicità

Sport

Milan facile facile sulla Salernitana: la firma è di Kessie e Saelemaekers

I rossoneri superano i remissivi campani: già sul 2-0 dopo 18 minuti, poi amministrano (e sprecano)

Di Redazione

Seconda vittoria consecutiva per il Milan che torna al successo a San Siro regolando con il punteggio di 2-0 una Salernitana troppo remissiva. I rossoneri mettono le cose in chiaro già in avvio trovando il doppio vantaggio dopo diciotto minuti grazie alle reti di Kessie e Saelemaekers, legittimando una schiacciante superiorità per tutti i novanta minuti senza però trovare altri gol. Al 5', alla prima vera azione i padroni di casa passano subito avanti: straordinaria percussione a sinistra di Leao che salta due avversari e mette dentro per Kessie, lesto ad anticipare tutto con il sinistro per il momentaneo 1-0. Dopo un infortunio muscolare per Pellegri, uno degli osservati speciali del match, arriva il raddoppio al 18' con Saelemaekers, abile a trovare il primo gol in campionato con un preciso sinistro a giro dopo una bella azione nata dai piedi del duo Leao-Diaz. I rossoneri potrebbero aumentare già il divario nei primi 45 minuti ma Krunic e Kessie difettano di mira.

Pubblicità

 

 

Nella ripresa girandola di cambi con Colantuono che rivoluziona l'attacco inserendo Bonazzoli e Djuric alla ricerca di una maggior verve offensiva ma è sempre il Milan a tenere il pallino del gioco in mano fallendo più volte l’occasione per arrotondare il punteggio, soprattutto con Messias e Diaz, trovando sulla sua strada un attento Belec. Chiusa la pratica campionato, per i rossoneri testa subito rivolta alla decisiva sfida di Champions League contro il Liverpool mentre per i granata serve un urgente cambio di rotta per non farsi scappare ulteriormente il treno salvezza. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA