Notizie locali
Pubblicità

Sport

Misurazione sbagliata, niente record italiano del peso per il "trapanese" Nick Ponzio

Nel meeting di New York il lanciatore azzurra era accredito di un fantastico 21,85 che sarebbe stato il primato italiano indoor, ma il risultato è stato cancellato

Di Redazione

Niente record italiano per Nick Ponzio, niente primato del mondo per Ryan Crouser. Per problemi di misurazione nella gara del peso a New York, seconda tappa Gold del World Indoor Tour (il massimo circuito mondiale) è stato cancellato il 21,85 che era stato accreditato al lanciatore azzurro: sarebbe stato il record italiano indoor, che resta invece a Leonardo Fabbri con il 21,59 di Stoccolma del 2020. Cancellato anche il 23,38 di Crouser che avrebbe rappresentato il primato del mondo al coperto.

Pubblicità

La gioia di Ponzio, il pesista nato e cresciuto in California (con radici siciliane da parte del bisnonno Francesco, siciliano di Paceco, in provincia di Trapani) è durata pochi minuti, il tempo che gli organizzatori si rendessero conto degli errori provocati dai sistemi di misurazione. La gara, alle 23.45 italiane, risulta quindi cancellata, come da risultati ufficiali dei Millrose Games.

In pedana con la maglia azzurra delle Olimpiadi (in Giappone out in qualificazione con 20,28) e con un paio di pantaloncini verdi, bianchi e rossi, Ponzio aveva chiuso la gara al terzo posto, dietro a Crouser e all’altro statunitense Payton Otterdahl. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: