Notizie locali
Pubblicità

Sport

Mondiali scherma: spadiste e sciabolatori azzurri in semifinale

Buon inizio per squadre fioretto donne e spada uomini

Di Redazione

ROMA, 21 LUG - Dopo le tre medaglie conquistate nelle prove individuali - un bronzo con la spadista Rossella Fiamingo e gli argenti con i fiorettisti Arianna Errigo e Tommaso Marini -, ai Mondiali di scherma al Cairo l'Italia è in corsa per un posto sul podio nella nelle gare a squadre di spada femminile e sciabola maschile, con entrambi i team in semifinale. Rossella Fiamingo, Mara Navarria, Alberta Santuccio e Federica Isola oggi hanno superato la Svizzera 45-33 ai quarti e affrontano la Francia per un posto in finale. Luca Curatoli, Luigi Samele, Pietro Torre e Michele Gallo hanno battuto i padroni di casa dell'Egitto 45-33 e se la vedranno con l'Ungheria. Sono cominciati anche i turni preliminari di fioretto femminile e spada maschile. Arianna Errigo, Alice Volpi, Francesca Palumbo e Martina Favaretto hanno superato il tabellone dei 16 e sono ai quarti dopo la vittoria 45-19 sull'Austria. Domani il prossimo avversario sarà la Polonia. Gli spadisti Andrea Santarelli, Davide Di Veroli, Federico Vismara e Gabriele Cimini nel tabellone dei 32 hanno sconfitto l'Azerbajan 45-31. Il prossimo scoglio per il passaggio nella top 8 che andrà in scena domani è la Svezia.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA