Notizie locali
Pubblicità

Sport

MotoGp: Dorna su voci addio Suzuki,non può farlo unilateralmente

"Necessario accordo. Altre case e team interessati a campionato"

Di Redazione

ROMA, 03 MAG - Le notizia sulla volontà della Suzuki di voler lasciare la MotoGp a fine stagione, peraltro ancora in assenza di un annuncio ufficiale da parte della casa giapponese, ha determinato la reazione di Dorna, la società che organizza il motomondiale, che ha fatto sapere di aver "ufficialmente contattato la fabbrica per ricordare che le condizioni del loro contratto per correre in MotoGp non consentono di prendere questa decisione unilateralmente". "Tuttavia - prosegue il comunicato di Dorna Sports - se Suzuki dovesse lasciare dopo un accordo tra le parti, Dorna deciderà il numero ideale di piloti e team che correranno nella classe MotoGp a partire dal 2023". La società sottolinea poi che "continua a ricevere manifestazioni di interesse da costruttori e team indipendenti che cercano di unirsi alla griglia della MotoGp, un interesse riconfermato nelle ultime 24 ore".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: