Notizie locali
Pubblicità

Sport

Mourinho attacca la Lazio "ha vinto con gol in fuorigioco"

"Zaniolo consapevole di essere un bersaglio degli arbitri"

Di Redazione

ROMA, 01 MAG - "La storia è sempre la stessa: io alleno da 22 anni e non cambio e l'altra cosa che non è cambiata è che 22 anni fa potevi vincere con un gol in fuorigioco, dopo 22 anni puoi ancora vincere con un gol in fuorigioco perché ieri questo è successo". José Mourinho, dopo il pari della Roma nel posticipo con il Bologna, parla del successo di ieri della Lazio con lo Spezia, riferendosi al gol vittoria di Acerbi. "Dire che oggi esiste prostituzione intellettuale per la stampa italiana, è sbagliato - ha continuato - Poi se voi volete nascondere che ieri una squadra ha vinto con un gol in fuorigioco nel 2022 allora dovete farmi nuovamente questa domanda". Infine sull'atteggiamento degli arbitri nei confronti di Zaniolo: "L'atteggiamento di Nicolò è cambiato. Quello che non è cambiato è l'atteggiamento degli arbitri con lui. Nicolò è consapevole di essere un bersaglio". Con il pareggio della Roma la 35/a giornata ha già emesso dei verdetti con la qualificazione alla prossima Champions per Napoli e Juve, che hanno rispettivamente vinto contro Napoli e Venezia.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA