Notizie locali
Pubblicità

Sport

Mourinho entusiasta della Roma: «Qui c'è un progetto»

Primo giorno del tecnico portoghese da allenatore giallorosso: «Speriamo di vincere»

Di Redazione

«Sono entusiasta sin dal primo giorno. E sono sincero quando dico sin dal primo giorno. Quando il primo giorno ho incontrato la proprietà e Tiago Pinto, ho avuto subito delle sensazioni molto positive. E questo significa molto per me. Sin dal primo giorno ho avuto voglia che arrivasse il vero primo giorno, cioè il giorno in cui sarei arrivato a Roma».

Pubblicità

Josè Mourinho concede la sua prima intervista da allenatore giallorosso e lo fa nel giorno del suo sbarco nella Capitale. «Dopo il primo colloquio ho avuto la sensazione che questo non è il progetto dei Friedkin, non è il progetto di Josè Mourinho, non è il progetto di Tiago Pinto, questo è il progetto dell’AS Roma. E’ questo che ho pensato. Ed è qualcosa che mi ha colpito particolarmente».

 

Lo Special One rivela di essere stato «colpito dal fatto che il signor Friedkin e suo figlio Ryan parlassero in continuazione dei tifosi della Roma. Quello della Roma è un progetto con il quale la proprietà intende lasciare un’eredità per gli anni a venire. Intende fare qualcosa di importante per il club, lavorando a un progetto che sia sostenibile. Vuole creare le basi per il successo. Spero che questo successo possa arrivare mentre io sarò qui. Perché il contratto che ho firmato è un contratto triennale. Magari sarà solo il primo contratto, forse un giorno ne firmerò un secondo. Spero che i risultati del nostro lavoro si potranno vedere mentre io sarò qui. Voglio davvero che questo accada». 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: