Notizie locali
Pubblicità

Sport

Napoli sprofonda 2-3 a Empoli con 3 gol presi in 8 minuti

Stop scudetto per squadra Spalletti. Super-rimonta dei toscani

Di Redazione

EMPOLI (FIRENZE), 24 APR - Tre gol dell'Empoli in otto minuti e il Napoli sprofonda in un attimo al Castellani abbandonando in Toscana ogni speranza di scudetto. La rimonta degli azzurri di Andreazzoli entra di diritto nella storia e ora tutto sembra incredibile, alieno per la squadra di Luciano Spalletti che era in vantaggio di due reti e in assoluto controllo del match grazie alla sua superiorità tecnica. Da 0-2 a 3-2 dal 35' al 43' della ripresa, questi i tempi del ribaltone per la formazione di casa che non vinceva da metà dicembre, proprio dalla gara in trasferta al 'Diego Armando Maradona'. Dopo Mertens e Insigne sono stati Henderson e poi la doppietta di Pinamonti a cancellare una prestazione normale da parte degli uomini di Spalletti ma comunque sufficiente a tornare a Napoli con i tre punti in tasca. Invece niente, zero punti e un'analisi attenta per questo crollo (mentale?) difficile da spiegare. La rincorsa su Inter e Milan sfuma senza pietà e per errori troppo gravi quelli nella formazione partenopea che fa un punto nelle ultime tre partite, troppo poco. Dopo il ko con la Fiorentina e il pareggio con la Roma Spalletti si aspettava un match diverso. Decisivi i cambi dell'Empoli. Quando entrano Henderson, Bajrami, Di Francesco sembra la solita routine disperata di chi perde, invece Andreazzoli indovina tutte le sostituzioni, che determina la raffica di tre reti che rovesciano le sorti della partita negli ultimi dieci minuti.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA