Notizie locali
Pubblicità

Sport

Palermo, Soriano: "Potenzialità enormi, presto promozione in A"

Mirri rimane presidente del club rosanero: "In mani sicure"

Di Redazione

"Sono orgoglioso, felice e commosso. Ho realizzato il desiderio che avevo tre anni fa: dare il Palermo nelle migliori mani possibili, il City Football Group è il massimo per me e non tanto per gli aspetti economici, ma perché ci darà una migliore organizzazione. Il club avrà un futuro in sicurezza". Lo ha detto il presidente del Palermo, Dario Mirri, introducendo l'ad del City Football Group, Ferran Soriano (già ceo del Manchester City), nella conferenza stampa di presentazione dell'accordo che ha visto l'ingresso del gruppo di Mansour con l'80% delle quote nell'assetto societario del club rosanero. Il restante 20% rimane nelle mani di Dario Mirri che resterà presidente. "Siamo qui con tutto il management del gruppo - ha detto Soriano - conosciamo la storia del club e della città. Per noi questa è un'opportunità fantastica da lavoro, quello svolto da Mirri fin dalla Serie D è stato impressionante. Il nostro obiettivo è ambizioso: vogliamo riportare con pazienza, lavoro e umiltà la squadra dove merita, vale a dire in Serie A, ma serve davvero tanto lavoro. Il nostro obiettivo per la prossima stagione è consolidare la squadra in B e se c'è la possibilità puntare subito alla promozion in Serie A". La delegazione dei dirigenti del City Football Group, capitanata dall'ad Soriano, è arrivata alle 10,55 allo stadio Barbera accolta da circa 300 tifosi. Poi, i dirigenti sono andati in campo per le foto di rito, quindi in conferenza stampa.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: