Notizie locali
Pubblicità

Sport

Play off serie C, Luperini gol e il Palermo passa all'ultimo respiro con la Triestina

In 31mila al Barbera hanno spinto i rosanero. Gli alabardati hanno sbagliato un rigore 

Di Redazione

Palermo e Triestina pareggiano 1-1 e i rosanero approdano al secondo turno nazionale dei playoff di serie C. A decidere la partita in un «Barbera» tutto esaurito con 31.801 spettatori i gol, tutti nel secondo tempo, di Litteri al 32' e Luperini al 51'. Ad assistere alla partita in tribuna anche gli emissari inglesi del City Group, interessato all’acquisto del club rosanero, capitanati da Brian Marwood. Con la delegazione inglese e il presidente del club palermitano Dario Mirri anche l’ex direttore generale di Inter, Lazio e Verona Giovanni Gardini candidato a un posto nel prossimo organigramma della società rosanero. Nel primo tempo la Triestina crea più occasioni da gol, spreca un calcio di rigore al 21' con Procaccio, parato da Massolo, e colpisce un palo due minuti più tardi con Volta. Nel secondo tempo il vantaggio con Litteri al 32' con un colpo di testa su calcio d’angolo. Il Palermo, forte del 2-1 dell’andata e della miglior posizione di classifica nella stagione regolare, si difende e prova a ripartire in contropiede: al 51' è Luperini a realizzare il gol del pari su una respinta della difesa giuliana. 

Pubblicità

Oltre al Palermo hanno passato il turno la Juve U23, il Foggia e il Feralpi Salò che andranno a raggiungere il Catanzaro, il Padova, la Virtus Entella  e la Reggiana. Prossimo turno con andata il 17 maggio e ritorno il 21 maggio.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: