Notizie locali
Pubblicità

Sport

Playoff NBA: Miami supera Atlanta e va in semifinale

Memphis batte Minnesota con un ultimo quarto dominato da Morant

Di Redazione

LOS ANGELES, 27 APR - Con la vittoria su Atlanta (97-94) Miami ha raggiunto le semifinali della Eastern Conference nei playoff NBA, mentre Phoenix ci si è avvicinata a Occidente, grazie al successo su New Orleans (112-97). Come Memphis, salvata da Ja Morant contro Minnesota (111-109). Senza il loro leader Jimmy Butler (ginocchio ko) e Kyle Lowry (bicipite femorale), gli Heat non hanno comunque avuto problemi a chiudere la serie (4-1). La star avversaria Trae Young (11 punti, 8 rimbalzi e 6 assist) non ha brillato e, poiché l'attacco degli Hawks dipende in gran parte dalla sua vena, è stato impossibile per loro competere, nonostante l'ottima prestazione di DeAndre Hunter (35 punti, 11 rimbalzi, 3 intercetti). Ora Miami attende di conoscere il suo prossimo avversario: Philadelphia o Toronto (3-2) che si incontreranno domani. In Occidente, i Grizzlies sono in vantaggio 3-2 contro i Timberwolves grazie a Ja Morant. Il fenomeno 22enne da solo ha ribaltato una situazione messasi male, perché la sua squadra era sotto di 12 punti all'inizio dell'ultimo quarto. Negli ultimi due minuti di gioco ha segnato tutti gli 11 punti per i Grizzlies, per chiudere il quarto con 18 e finire la partita con 30 in totale, vicino alla tripla doppia (13 rimbalzi , 9 assist, 3 intercetti). Minnesota può nutrire qualche rimpianto, dopo aver sfiorato la vittoria sulla scia di Karl-Anthony Towns (28 pt, 12 rimbalzi) che si è illuso di aver messo a tacere il Forum FedEx sul 106-102. Anthony Edwards (22 punti) ha pareggiato sul 109-109 a 3,7 secondi dalla fine. Ma Morant è stato incontenibile. I Suns hanno riguadagnato il vantaggio (3-2) anche contro i Pelicans, con una vittoria logica visto che sono sempre stati in vantaggio, fino a +18. Invisibile nel precedente match perso in Louisiana, Chris Paul ha recuperato (22 pt, 11 assist), seguendo le orme di Mikal Bridges (31 pt, 12/17 ai tiri), efficacissimo. Ha contribuito anche DeAndre Ayton (19 punti, 9 rimbalzi). Coraggiosi, come Brandon Ingram (22 pt) e CJ McCollum (21 pt, 8 rimbalzi), ma spreconi nei tiri da tre (5/25), Louisia proverà, domani in casa, a spingere la migliore squadra della regular season nella secisiva partita numero 7.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: