Notizie locali
Pubblicità

Sport

Prima intervista dell'allenatore del Catania, Ferraro: «Dobbiamo tutti renderci conto che...»

Dal ritiro ai tifosi, dallo schema di gioco al rapporo coi giacatori, il tecnico parla a cuore aperto

Di Giovanni Finocchiaro

Nell'edizione cartacea in edicola il 15 e 16 agosto, il nostro giornale propone in esclusiva un'intervista al tecnico del Catania Ssd, Giovanni Ferraro che per la prima volta parla a cuore aperto raccontando i giorni del ritiro, le sue idee di gioco, il rapporto con giocatori, dirigenti, tifosi. Ferraro, uomo del Sud, ha anche ammesso quanto sia orgoglioso di lavorare in un ambiente che considera di Serie A, ma senza dimenticare in quale campionato ci si dovrà cimentare.

Pubblicità

Ecco una piccola anticipazione della lunga intervista rilasciataci: «Il bilancio del ritiro è molto positivo, c'è una grande voglia di lavorare e siamo cresciuti sia come squadra sia a livello di gruppo, che è altrettanto importante. In questo momento iniziale, si sviluppano conoscenza e sinergia, qualità essenziali per riuscire a vincere. Sentiamo inoltre la presenza dei tifosi e questo per noi è fondamentale, noi abbiamo il dovere di renderci conto e non dimenticare mai che si tratta di una grande piazza del calcio italiano. A proposito dei tifosi, siamo tutti molto addolorati per la scomparsa di Andrea e permettetemi di rivolgere un pensiero affettuoso alla famiglia».

L'INTERVISTA COMPLETA SUL GIORNALE IN EDICOLA

OPPURE ACQUISTA QUI LA TUA COPIA DIGITALE

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA