Notizie locali
Pubblicità

Sport

Come "splende" la Puglia olimpica

È la regione superstar ai Giochi con il poker d'assi Dell'Aquila, Samele, Stano, Palmisano

Di Redazione

Un'olimpiade "benedetta" per la Puglia che con la medaglia d'oro conquistata oggi dalla marciatrice Antonella Palmisano, si aggiudica il titolo di regione più blasonata ai Giochi di Tokio. A rompere il ghiaccio con il primo oro in assoluto era stato Vito Dell'Aquila sul podio più alto per il brindisino campione olimpico di taekwondo; poi era arrivata la medaglia (d'argento) del foggiano Luigi Samele nella gara individuale di sciabola; spettacolari le due medaglie d'oro per i marciatori, Massimo Stano, originario di Palo del Colle ed Antonella Palmisano di Mottola, in provincia di Taranto che si è regalata il titolo nella giornata del suo compleanno, un vero trionfo per lei e la sua regione.  

Pubblicità

 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: