Notizie locali
Pubblicità

Sport

Roma: Belotti, concorrenza con Abraham sarà uno stimolo

"Io cercavo una situazione sportiva adatta a me"

Di Redazione

ROMA, 01 SET - "La mia priorità era la Roma perché so di aver trovato un progetto importante con una squadra e una società con grandi ambizioni. Era quello di cui avevo bisogno. Non cercavo un contratto che mi tutelasse, ma una situazione sportiva adatta a me e la Roma era la miglior opportunità". Lo ha detto Andrea Belotti nella conferenza stampa di presentazione a Trigoria parlando della scelta di trasferirsi nella Capitale. "Dal primo giorno che sono qui ho percepito la voglia di vincere che c'è anche in allenamento - continua -. Questo è un messaggio che deve passar sempre: la Roma può vincere tutte le partite. Poi dove arriveremo lo vedremo alla fine". La concorrenza con Abraham, invece, non spaventa, anzi "la vivo più come uno stimolo a migliorarmi" ha spiegato il Gallo che ha poi raccontato le emozioni della sera del suo esordio. "Non mi aspettavo un stadio così, avevo letto del sold out ma vederlo è diverso. E' stato magico. L'atmosfera, il mio ingresso, l'inno prima della gara: è stato come vivere un sogno. Sarebbe stato perfetto con il mio gol, ma lo ricorderò comunque per sempre", ha concluso Belotti.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: