Notizie locali
Pubblicità

Sport

Rugby: All Blacks sconfitti da Argentina,ct Foster a rischio

Pumas fanno la storia e vincono 25-18. Tutti neri 3/o ko in casa

Di Redazione

CHRISTCHURCH, 28 AGO - Prima storica vittoria dei Pumas dell'Argentina in casa degli All Blacks. Eì successo oggi a Christchurch dove la Nuova Zelanda ha perso 25-18 in una partita del Championship. Così ora torna fortemente a rischio il posto del ct dei Tutti Neri, Ian Foster, visto che questa è la sesta sconfitta negli ultimi otto test match giocati dalla sua squadra, oltre che la terza consecutiva in casa. Foster aveva salvato il posto grazie al successo per 35-23 a Johannesburg contro il Sudafrica, ma adesso è di nuovo nella bufera e l'opinione pubblica torna a chiedere il suo esonero, invocando l'arrivo al suo posto di Scott Robertson, attuale guida tecnica dei Canterbury Crusaders. "Siamo tutti feriti da questa situazione - il commento di Foster -, e io per primo. Non ci piace perdere, e soprattutto non piace alla nostra gente, alla nazione intera e per questo siamo tutti sulla stessa barca. Ma, come ho già detto, siamo una squadra in ricostruzione, e tante volte non riusciamo a fare gioco alla velocità che vorremmo". Intanto oggi gioisce l'Argentina, al comando della classifica del Rugby Championship e vincente in Nuova Zelanda soprattutto grazie al piede di Emiliano Boffelli, autore di 20 punti, con una trasformazione e sei calci piazzati.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: