Notizie locali
Pubblicità

Sport

Scherma: Bebe Vio portabandiera azzurra ai Giochi Paralimpici

Ai Mondiali in Polonia in azzurro il palermitano William Russo

Di Lorenzo Magrì

La scherma paralimpica azzurra prenderà parte dal 5 luglio a Varsavia ai Campionati Mondiali Paralimpici 2021. La kermesse che si svilupperà per la categoria C e sciabola a squadre, vedrà salire in pedana sette azzurre e del gruppo farà parte anche il palermitano William Russo e tra i giudici il siciliano Luca Provenzale.

Pubblicità

Il palermitano William Russo ai mondiali di scherma paralimpica

Per la scherma paralimpica azzurra un grande momento visto che ai Giochi Paralimpici di Tokyo insieme al nuotatore Federico Morlacchi, a portare la bandiera azzurra ci sarà Bebe Vio, la fiorettista veneta che corona così una carriera straordinaria che la vede dal 2014 dominatrice di tutte le competizioni internazionali, dagli Europei ai Mondiali, dove è detentrice dei titoli da tre edizioni consecutive e fino ai Giochi Olimpici, dove nel 2016 a Rio de Janeiro ha conquistato la medaglia d’oro individuale e il bronzo nella gara a squadre.

<Dopo Rio 2016 fu un'emozione restituire la bandiera italiana al presidente Mattarella – spiega entusiasta Bebe Vio - il mio sogno però era di riceverla di nuovo per avere l'onore di portarla a Tokyo e ora quel sogno è diventato realtà. Ho sempre dato il massimo per questo desiderio, che coltivavo sin da Londra 2012, quando feci la tedofora in rappresentanza dei “Futuri atleti paralimpici”. Spero in questo modo di poter ispirare i sogni di tanti bimbi con disabilità che vogliono cominciare un percorso paralimpico per godersi la vita grazie allo sport>.


 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: