Notizie locali
Pubblicità

Sport

Spalletti, Nazionale avanti con Mancini è strada giusta

Insigne?Vorrei ripetesse in campo i numeri che fa in allenamento

Di Redazione

NAPOLI, 02 APR - "Per la nazionale è bene continuare con Mancini ct, è la strada giusta. Ha molti giovani nel gruppo, che servono per il futuro, e ha vinto l'Europeo. Si può sbagliare una partita come è successo ma resta la qualità del gioco, del centrocampo, di molti che ha portato in nazionale". Lo afferma Luciano Spalletti, tecnico del Napoli, commentando l'eliminazione dell'Italia e il futuro della nazionale. "E' chiaro - dice - che ci sono cose da migliorare come sempre. Sicuramente in Italia siamo indietro per stadi e strutture, perché per lavorare al meglio servono le infrastrutture e gli stadi di proprietà. Poi c'è anche il difetto che ai bambini si inculca la volontà della vittoria, invece bisogna farli giocare per tirare fuori la qualità senza cercare di vincere sempre il torneino da bimbi. Il settore giovanile non si vede dai tornei vinti ma da quanti calciatori fai crescere per essere d'aiuto al calcio nazionale". Spalletti parla anche dell'umore di Insigne tornato dalla delusione azzurra: "E' sempre uguale nello spogliatoio - dice - può essere che sia turbato ma nel modo di confrontarsi con noi non lo dà a vedere, arriva sempre tra i primi agli allenamenti, è sempre disponibile e gioioso con tutti e in allenamento fa vedere cose che a volte non ha fatto vedere in partita e questo un po' mi dispiace che non riesca a ripetere le sue qualità che si vedono quotidianamente".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA