Notizie locali
Pubblicità

Sport

Stizza CR7, sarà mio ultimo Mondiale? decido io

'Non può esserci un torneo senza il Portogallo, sosteneteci'

Di Redazione

ROMA, 28 MAR - A Porto, alla vigilia di Portogallo-Macedonia del Nord, spareggio che qualificherà una di queste due nazionali a Qatar 2022, è il giorno di Cristiano Ronaldo. Nel senso che il 37enne CR7, capitano della Seleçao, si è presentato in conferenza stampa, ma non ha gradito la domanda se, in caso di qualificazione questo del 2022 sarà il suo ultimo Mondiale. "Comincio a vedere che molti di voi si fanno la stessa domanda. Sarò io a decidere del mio futuro, nessun altro - la risposta di un infastidito Ronaldo -. Se ho voglia di giocare ancora, se non ne ho più voglia... decido io, punto e basta. Ma per noi quella di domani sarà la partita della vita". "Faccio un appello ai portoghesi- ha detto ancora l'ex juventino -: apprezziamo la dimostrazione di sostegno incondizionato, quello che chiediamo domani è proprio questo. Mi piacerebbe che la gente continuasse a cantare l'inno nazionale anche dopo la fine della musica. La pressione c'è sempre, ma siamo tutti preparati, volevamo giocare questa finale. La Macedonia? E' stata sorprendente, ma se sono arrivati sin qui è perché meritano di esserci. Però non può esserci un Mondiale senza il Portogallo".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA