Notizie locali
Pubblicità

Sport

Superlega araba: Johnson raggiunge Ortiz in testa

Reed lascia il PGA Tour, arrivano altre sette sospensioni

Di Redazione

ROMA, 02 LUG - Negli Usa, Dustin Johnson con un parziale di 68 (-4) su un totale di 136 (68 68, -8) colpi aggancia in vetta Carlos Ortiz nel Portland Invitational, secondo evento del 2022 della Superlega araba di golf. L'americano, ex numero 1 mondiale, e il messicano, ad un giro dal termine della competizione hanno due colpi di vantaggio sul sudafricano Branden Grace, 3/o con 138 (-6) davanti al connazionale Justin Harding, 4/o con 139 (-5). Mentre in 5/a posizione con 140 (-4) ecco, tra gli altri, Brooks Koepka e Patrick Reed, tra le star della competizione. Più distante Bryson DeChambeau, 10/o con 141 (-3). In Oregon, a far parlare non sono solo le giocate dei campioni in campo. Mentre i membri del DP World Tour intendono intraprendere una battaglia legale col massimo circuito europeo, il PGA Tour ha sospeso altri sette giocatori che hanno scelto la LIV Golf. Si tratta di Koepka, DeChambeau, Matthew Wolff, Ortiz, Abraham Ancer, Pat Perez e Reed. Con quest'ultimo che avrebbe però già rassegnato le sue dimissioni dal massimo circuito americano maschile. E intanto la LIV Golf ha annunciato di aver donato un milione di dollari a comunità locali in Oregon impegnate a promuovere il supporto ambientale e lo sviluppo del golf.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA