Notizie locali
Pubblicità

Sport

Tennis: Rublev, russi fuori da Wimbledon atto "discriminatorio"

N.8 del mondo: "Hanno fornito spiegazioni prive di logica"

Di Redazione

ROMA, 21 APR - Andrey Rublev giudica "totalmente discriminatoria" l'esclusione dei tennisti russi e bielorussi dal prossimo torneo di Wimbledon, a causa del conflitto in Ucraina. Secondo il giocatore russo, numero 8 del mondo, impegnato nel torneo di Belgrado, "le ragioni che ci hanno fornito (da Wimbledon, ndr) non avevano, come dire, alcun senso, non erano logiche. Quello che sta accadendo ora è totalmente discriminatorio nei nostri confronti", ha aggiunto.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: