Notizie locali
Pubblicità

Sport

Torino al lavoro ma Juric aspetta tanti acquisti

Tecnico ne chiede una decina, primo fra tutti Praet

Di Redazione

TORINO, 04 LUG - Il Torino si è radunato oggi al Filadelfia, i granata hanno sostenuto il primo allenamento della nuova stagione. Il tecnico Ivan Juric, però, aspetta ancora gli acquisti: l'unico volto nuovo è Brian Bayeye, esterno classe 2000 prelevato dal Catanzaro che da domani si aggregherà al gruppo, per il resto il presidente Cairo e il dt Vagnati provano ad accelerare. Anche perché sono stati persi tanti punti fermi della scorsa stagione, da Belotti a Brekalo passando per Pobega e Mandragora, e Bremer è in partenza, nonostante fosse regolarmente presente al raduno di questa mattina. L'allenatore aveva invocato dieci rinforzi: uno di questi è Pellegri, atteso nei prossimi giorni insieme agli altri giocatori che stanno godendo di un periodo extra di vacanze dopo le fatiche di giugno con le rispettive nazionali, e un altro potrebbe essere Praet, vero pallino di Juric per il quale si cerca l'accordo con il Leicester. Lunedì prossimo la squadra si trasferirà in Austria: il primo periodo di allenamenti sarà a Bad Leonfelden, nell'ultima settimana di luglio ci si sposterà a Waidring. Tra undici giorni, però, ci sarà la prima amichevole di lusso, con i freschi vincitori dell'Europa League dell'Eintracht Francoforte che testeranno il nuovo Toro a Bad Wimsbach.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA