Notizie locali
Pubblicità

Sport

Ucraina: Wimbledon valuta esclusione tennisti russi

Sotto la spinta del governo Johnson potrebbe arrivare il divieto

Di Redazione

LONDRA, 05 APR - Gli organizzatori di Wimbledon stanno valutando assieme al governo britannico l'ipotesi di escludere i tennisti russi e bielorussi dalla prossima edizione dei Championships. Secondo il tabloid Daily Mail l'All England Club non ha ancora preso una decisione definitiva, ma alla luce della guerra in Ucraina nessuna soluzione è stata esclusa a priori. Finora ai tennisti russi e bielorussi sia la ATP che la WTA e la ITF è stato consentito di partecipare ai tornei internazionali, purché lo facciano sotto bandiera neutra e senza suonare l'inno nazionale. Ma Wimbledon, sotto la spinta del governo di Boris Johnson in prima linea nelle sanzioni contro la Russia, potrebbe anche spingersi oltre, vietando la partecipazione - tra gli altri - anche al numero 2 al mondo, Daniil Medvedev. "Resta una questione complessa e delicata, siamo in costante dialogo con il governo del Regno Unito, la Lawn Tennis Association e gli organi di governo internazionali del tennis. Una decisione sarà annunciata prima della scadenza per l'iscrizione di metà maggio", si legge in una nota ufficiale dell'organizzazione.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: