Notizie locali
Pubblicità

Sport

Udinese, Marino: "Sottil si mette in discussione"

Stoccata a Cioffi: "Tecnici che allenano per grazia ricevuta"

Di Redazione

UDINE, 05 LUG - "A Sottil già ci avevamo fatto un pensierino l'anno scorso: quest'anno abbiamo avuto la vicenda di Gabriele Cioffi e ci è venuto subito in mente Andrea, del quale conosciamo le qualità tecniche. È capace di mettersi in discussione, non come tanti che partono per fare il secondo o il terzo allenatore o guidano una squadra per grazia ricevuta". Lo ha dichiarato, a Udinese Tv, il direttore dell'Area Tecnica, Pierpaolo Marino, commentando la scelta sull'ex allenatore dell'Ascoli e inviando, pur senza citarlo direttamente, una stoccata a Cioffi, ora al Verona, che era stato lanciato dai bianconeri, pur essendo senza esperienza in A, partendo da vice di Gotti. Quanto agli sviluppi del mercato, Marino ha ricordato che "sono arrivati giocatori che sorprenderanno e che nessuno oggi mette nel mirino, giovani e forti. Fa parte della nostra filosofia. Sono sicuro che alla fine del mercato avremo un'Udinese di livello. E oltre ai fine prestito non sono andati via giocatori importanti. Con l'aiuto del mister, che mi piace agitato in panchina, voglio andare lontano. Vedo attorno a noi un contesto di ottimismo. La gente è contenta e ha apprezzato l'arrivo di Andrea, che ci darà un valore aggiunto importantissimo".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA