Notizie locali
Pubblicità

Sport

Undici catanesi si sono cimentati alla Granfondo "Squali"

L'Asd The Origina Thetabike al traguardo di Cattolica insieme ad altri 3000 partecipanti

Di Lorenzo Magrì

Una classica del ciclismo amatoriale italiano, la Granfondo "Squali" da Gabicce Mare a Cattolica, ha visto protagonisti tra i quasi 3000 partecipanti undici ciclisti catanesi, portacolori dell'Asd The Original Thetabike. La settima edizione della Granfondo "Squali, valida come prova alternativa fai da te del Prestigio di Cicloturismo, ha visto il successo dell’ex professionista romagnolo Manuel Senni davanti a Pietro Dutto e Nicolò Tamussi e tra le donne, successo per Michela Bergozza, davanti a Sara Mazzorana ed Elena Cairo.  Ad aprire il gruppo, Letizia Patenoster, iridata su pista e madrina della corsa per il secondo anno consecutivo. <Una gara durissima – ci dice Danilo Catanzaro, uno dei ciclisti del gruppo protagonista alla Granfondo "Squali", un passato da specialista dei 1500 nell'atletica – su un percorso di 128 chilometri per la Granfondo con un dislivello di 2.032 metri e portarla al termine è già una grande impresa e un percorso di 85 km per la Mediofondo>.

Pubblicità

 

L'azzurra Letizia Paternoster alla partenza della Granfondo "Squali"

 

Il migliore del gruppo dei ciclisti catanesi è stato Mario Pirrone che ha chiuso la Granfondo di 128 km in 3h41'06" alla media di 34,7 km/orari.

Ecco gli undici ciclisti dell'Asd The Original Thetabike, protagonisti dell'impresa sportiva: Danilo Catanzaro, Nuccio Costanzo, Mario Pirrone, Franco Puglisi, Enzo Cardaci, Luca Peluso, Simone Gulino, Arturo Lombardo, Salvo Russo, Augusto Scillato e Manlio Grimaldi.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: