Notizie locali
Pubblicità

Sport

Vela, RAN 60: TestaCuore Race vincitore assoluto a Livorno

Ultravox è stato il primo a classificarsi in Double Handed

Di Redazione

ROMA, 02 MAG - Il Cookson 50 TestaCuore Race di Riccardo Cicciriello, portacolori dello Yacht Club Capri, ha dominato la 5/a RAN 630 di vela, che si è conclusa a Livorno, aggiudicandosi il premio Challenge perpetuo Pierre Hamon per il primo in tempo reale, il Challenge perpetuo Accademia Navale per il primo nella classe più numerosa (ORC), il Trofeo One Ocean, il premio 'dell'amante inglese' messo in palio dallo Yacht Club Capri per essere stato il primo a tagliare il traguardo in tempo reale alla boa di Capri. Ultravox, X-Yachts 332 di Leonardo Fonti, si è aggiudicato la vittoria in Double Handed assieme al co-skipper Filippo Buti. L'impresa marinaresca è stata completata anche dal successo in classe Irc, il secondo posto assoluto in Orc e la vittoria in Orc-B. In classe Irc il podio è stato completato da due Grand Soleil 40: Blues di Antonio Maglione e Lorenzo Villi e Renoir di Mario Pellegrini, chi si è aggiudicato anche il terzo gradino podio in Classe Orc e la vittoria in classe Gran Crociera. Il Trofeo Medaglia d'oro al valor militare capitano di corvetta Saverio Marotta, assegnato alle imbarcazioni che partecipano in rappresentanza di un corpo militar,e è andato a Gemini, splendido Prima classe Ior del 1983, progettato da Vallicelli e appartenente alla Marina Militare. La Ran 630 - regata dell'Accademia Navale - è parte del Campionato italiano Offshore dell'Unione Italiana Vela d'Altura, con coefficiente 3.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: