Notizie locali
Pubblicità

Sport

Williams, Albon sta meglio e domani tornerà a casa

Pilota finito in terapia intensiva dopo intervento a Monza

Di Redazione

ROMA, 12 SET - Dovrebbe lasciare l'ospedale domani per rientrare subito a casa il pilota della Williams Alexander Albon, che ha ormai del tutto superato complicanze inattese dopo un' appendicectomia, sabato scorso all'ospedale San Gerardo di Monza. L'anglo-thailandese, informa il suo team, è stato trasferito questa mattina dalla terapia intensiva in reparto dato il netto miglioramento delle condizioni e ora avrà il tutto il tempo per ristabilirsi e prepararsi per il prossimo Gran Premio, il 2 ottobre a Singapore. Albon aveva avuto un attacco di appendicite sabato mattina a Monza, prima della terza sessione di prove libere del Gp d'Italia. Portato in ospedale, è stato subito operato in laparoscopia ma dopo l'intervento è emersa un'insufficienza respiratoria legata agli effetti dell'anestesia per la quale è stato intubato e trasferito in terapia intensiva. Ieri il pilota mattina ha potuto essere staccato dalla ventilazione meccanica, riprendendosi rapidamente. Nelle qualifiche e in gara a Monza, Albon è stato sostituito sulla Williams dal debuttante Nyck de Vries: partito dalla quarta fila in griglia per le penalizzazioni di numerosi altri piloti, l'olandese è arrivato nono al traguardo, portando due inattesi punti alla squadra inglese.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA