Notizie Locali


SEZIONI
Catania 10°

Sport

Pallamano: caduta anticipata del Consiglio Federale della Federazione Italiana Giuoco Handball

La decisione arriva dopo la dimissione di sei degli undici consiglieri federali in carica

Di Lorenzo Magrì |

Una notizia dell’ultima ora ha scosso il mondo della pallamano italiana: stasera è caduto in anticipo il Consiglio Federale della Federazione Italiana Giuoco Handball. Una decisione drastica arrivata dopo le dimissioni di sei degli undici consiglieri federali e di fatto decade il consiglio che sfiducia il presidente in carica Pasquale Loria.

“Una decisione – si legge in un comunicato dei consiglieri dimissionari – che arriva a fronte di una problematica ormai da tempo sempre più evidente, che ha visto il Consiglio Federale della Federazione Italiana Giuoco Handball sostanzialmente diviso sulla maggior parte delle decisioni più importanti per la vita federale, determinando una situazione non più risolvibile, che ha creato e sta creando disagi e insuperabili difficoltà, dopo aver chiesto le dimissioni, non accettate, del Presidente durante l’ultima riunione del governo Federale, al fine di tutelare l’interesse generale e il bene di tutto il movimento della pallamano italiana e della Federazione, i consiglieri federali Flavio Bientinesi, Vincenza Fanelli, Onofrio Fiorino, Massimo Petazzi, Stefano Podini e Giovanni Sorrenti, in data 5 dicembre 2023, hanno rassegnato le proprie dimissioni, comportando di conseguenza la decadenza del Consiglio Federale. La decisione è stata presa al termine di una lunga riflessione e a causa di una incompatibile visione e gestione politica della Federazione Italiana Giuoco Handball”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA