Notizie Locali


SEZIONI
Catania 9°

agenzia

Riforme: Lega A, troppe 100 squadre professionistiche

'Occorre rivedere numero promozioni e retrocessioni tra leghe'

Di Redazione |

ROMA, 12 FEB – Rivedere il numero complessivo delle squadre professionistiche, perché 100 è un numero troppo alto, per arrivare a una maggiore sostenibilità economico-finanziaria delle categorie inferiori. È uno dei punti contenuti nel progetto di riforma per il calcio italiano della Lega di A, di cui l’ANSA ha preso visione. “Non è più rinviabile ridefinire la missione dei diversi campionati professionistici”, si legge nel documento aggiornato, approvato oggi in assemblea; occorre “ripensare ed elevare i requisiti delle squadre che partecipano ai campionati professionistici” e “rivedere il numero di promozioni e retrocessioni nelle diverse leghe”

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: