Notizie Locali


SEZIONI
Catania 29°

agenzia

Rissa in campo dopo espulsione, Daspo a 7 calciatori under 17

Provvedimento del Questore di Vibo Valentia, aggredito l'arbitro

Di Redazione |

VIBO VALENTIA, 22 MAR – Sette calciatori under 17 della società vibonese Vigor Paravati, sono stati raggiunti da un provvedimento di Daspo per la durata di due anni emesso dal questore di Vibo Valentia Cristiano Tatarelli. I fatti risalgono al 17 febbraio scorso. Nel corso del secondo tempo della gara Asd Paravati-Asd Accademy Costa Degli Dei, giocata a Francica e valevole per il campionato Allievi Under 17, dopo l’espulsione nei confronti di un giocatore della Paravati, è nata un’accesa contestazione da parte dei giocatori e della panchina della squadra. Contestazioni che, rileva la Questura, “sfociavano in un’accesa protesta e in atti di violenza e minacce rivolta al direttore di gara da parte dei giocatori della medesima squadra”. L’arbitro ha quindi sospeso definitivamente l’incontro e “tra schiaffi, lanci di bottigliette, insulti e minacce” è riuscito a raggiungere gli spogliatoi grazie all’intervento delle forze dell’ordine. Gli accertamenti svolti dagli agenti della Digos, secondo l’accusa, hanno consentito di identificare i sette calciatori della Vigor Paravati coinvolti nelle azioni violente. A conclusione dell’istruttoria svolta dalla Divisione anticrimine è stato quindi adottato il Daspo per i sette per la durata di due anni.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: