Notizie Locali


SEZIONI
Catania 15°

Sport

Rugby: c’è l’agrigentino Giovanni Licata nell’Italia che domenica sfida la Francia per il Sei Nazioni

Per il formidabile flanker siciliano si tratta della quattordicesima convocazione con la Nazionale maggiore

Di Lorenzo Magrì |

L’Italrugby torna in campo domenica per la terza giornata del Sei Nazioni che vedrà gli azzurri guidati dal tecnico Gonzalo Quesada, in campo contro la Francia allo Stadio “Pierre Mauroy” di Lille.

Il flanker azzurro Giovanni Licata

Tra i convocati del c.t. azzurro l’agrigentino Giovanni Licataclasse 1997, attuale capitano delle Zebre e già con 13 caps in carriera con la Nazionale maggiore, la prima nel novembre del 2017 proprio nella sua Sicilia contro le Isole Fiji allo stadio Massimino di Catania. Giovanni Licata, terza linea, in Francia prenderà il posto dell’indisponibile Francois Mey.

L’agrigentino Giovanni Licata allo Stadio Massimino di Catania in occasione del suo esordio con la Nazionale maggiore

Giovanni Licata, numero 8, flanker, 110 kg di peso per 192 centimetri di altezza, è uno straordinario talento frenato nelle ultime stagioni dagli infortuni. Ha cominciato a fare rugby ad Agrigento giovanissimo con l’Under 16 della Miraglia Rugby, poi il passaggio all’Under 18 del Cus Catania, prima di spiccare il volo all’Accademia Sicilia e alla prestigiosa Accademia Nazionale Under 20 Ivan Francescato, per vestire poi le maglie delle Fiamme Oro Rugby e adesso è diventato il capitano delle Zebre Parma.

Giovanni Licata in touche contro la Scozia nel Sei Nazioni del febbraio del 2020.

Il suo punto di forza e il ball carrier e il placcaggio e questo formidabile flanker siciliano può ancora dare molto al rugby azzurro e il ritorno con l’Italia nel Sei Nazioni potrebbe essere un punto di ripartenza della sua carriera.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA