Notizie Locali


SEZIONI
Catania 30°

agenzia

Scherma: mondiali paralimpici, Bebe Vio oro nel fioretto

Nei campionati di Terni ha batturo in finale la cinese Xiao

Di Redazione |

TERNI, 07 OTT – Bebe Vio si è laureata campionessa mondiale nel fioretto individuale paralimpico (categoria B) ai campionati in corso al nuovo palasport di Terni. La schermitrice veneta, che proprio a Terni nel 2018 aveva ottenuto un doppio oro europeo sempre nel fioretto, individuale e a squadre, ha superato in finale la cinese Rong Xiao per 15 stoccate a otto. L’oro ottenuto da Bebe Vio va ad aggiungersi ad un palmares internazionale nel quale compaiono già due medaglie d’oro alle paralimpiadi (Rio de Janeiro 2016 e Tokyo 2020 nel fioretto individuale), oltre ad un argento (Tokyo) ed un bronzo (Rio de Janeiro) a squadre, quattro ori, ora cinque, e due bronzi ai mondiali e cinque ori e un argento agli Europei, oltre a svariate medaglie nella Coppa del mondo. Il percorso di Bebe Vio è cominciato con il successo sull’ucraina Pozniak, superata 15-0 nel tabellone da 32. Poi la campionessa azzurra ha sconfitto prima la britannica Moore (15-2) negli ottavi e quindi la giapponese Sakurai (15-5) nei quarti. Un’altra prova di forza la fiorettista delle fiamme oro l’ha offerta nella semifinale che l’ha vista opposta a Nga Tong, portacolori di Hong Kong, battuta con il punteggio 15-6 nell’assalto che ha aperto a Bebe le porte della finalissima contro la cinese Xiao. Nella stessa gara 18/o posto per Alessia Biagini. Domenica scatta invece la competizione a squadre – la gara preferita dalla schermitrice veneta – nella quale l’Italia del fioretto paralimpico e Bebe Vio sognano un’altra affermazione di prestigio.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: