Notizie Locali


SEZIONI
Catania 34°

Calcio

Serie B, ecco il calendario: si gioca anche a Santo Stefano, il Palermo parte da Brescia

Rosanero per le prime tre in trasferta

Di Redazione |

Parte da Catanzaro il campionato di serie B 2024/25 del Sassuolo, che ritrova la cadetteria dopo 11 anni consecutivi di serie A. Il calendario, svelato durante un evento alla Spezia, presenta alla prima giornata (16 agosto) un altro scontro diretto tra due squadre che puntano alla promozione come Frosinone e Sampdoria, che ha confermato Andrea Pirlo in panchina.

Il Palermo, guidato dal nuovo tecnico Alessio Dionisi già promosso in serie A con l’Empoli nel 2021, invece sarà impegnato sul campo del Brescia. La Cremonese di Giovanni Stroppa, battuta dal Venezia nella scorsa edizione dei play off, dovrà scendere in campo a Cosenza.

Sfida di campanile quella tra Pisa e Spezia. Quattro le soste previste per le nazionali (7-8 settembre, 12-13 ottobre e 16-17 novembre 2024, 22-23 marzo 2025) e tre i turni infrasettimanali (27 agosto, 29 ottobre, 26 dicembre 2024 e 1° maggio 2025).

Si gioca anche per la Festa dei Lavoratori e per il giorno di Santo Stefano, il cosiddetto boxing day. Subito tanti scontri diretti tra le favorite tra terza giornata (27 agosto) con Bari-Sassuolo, Cremonese-Palermo e Salernitana-Sampdoria e la quarta (31 agosto) con Sassuolo-Cremonese e Sampdoria-Bari. Turni questi che si giocano ancora a calciomercato aperto. Alla quattordicesima giornata altri incroci tra le favorite: Cremonese-Frosinone, Palermo-Sampdoria e Sassuolo-Salernitana. La diciassettesima è la giornata dei derby regionali: Reggiana-Modena per l’Emilia, Sampdoria-Spezia per la Liguria e Salernitana-Juve Stabia per la Campania. Il girone di ritorno inizia il 29 dicembre prima della sosta natalizia. Per la Sampdoria ci sono Sassuolo (casa), Bari (fuori) e Palermo (casa) nell’arco di tre giornate consecutive tra 22 febbraio e 8 marzo. Ultima giornata il 9 maggio 2025 in contemporanea per tutte le squadre. A seguire come sempre i play off promozione per le classificate tra la terza e l’ottava posizione e i play out per evitare la retrocessione tra sedicesima e diciassettesima. Il pallone ufficiale è il Kombat disegnato da Kappa.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA