Notizie Locali


SEZIONI
Catania 30°

Sport

Serie B, il Palermo vince ma non basta, il sogno A passa dai play off

Di Redazione |

SALERNITANA PALERMO 0 – 2

SALERNITANA (4-3-1-2): Radunovic 5.5; Casasola 5, Mantovani 6, Schiavi 5.5, Popescu 5 (1′ st Vitale 5.5); Akpa Akpro 6.5, Ricci 5.5, Gaeta 6 (8′ st Novella 6); Rosina 6; Rossi 5, Palombi 5 (37′ st Orlando sv). In panchina: Iliadis, Signorelli, Tuia, Minala, Bocalon, Di Roberto, Sprocati, Monaco, De Sarlo. Allenatore: Colantuono 5,5

PALERMO (4-3-1-2): Pomini 6; Rispoli 6, Dawidowicz 6, Rajkovic 6, Aleesami 6; Chochev 7 (29′ st Gnahorè sv), Jajalo 6.5, Murawski 6; Trajkovski 6; La Gumina 6.5 (43′ st Balogh sv), Moreo 6.5 (30′ st Szyminski sv). In panchina: Maniero, Guddo, Accardi, Coronado, Fiordilino, Fiore, Ingegneri. Allenatore: Stellone 6

ARBITRO: Baroni di Firenze 6

RETI: 46′ pt Chochev; 41′ st La Gumina

NOTE: Serata fresca, campo in buone condizioni. Spettatori 7.654 di cui una sessantina provenienti da Palermo in Curva Nord. Incasso non comunicato dalla società. Ammoniti: Rajkovic, Vitale, Mantovani. Angoli: 3-5. Recupero: 1′; 4′.

Salernitana-Palermo finisce 0-2. Un primo tempo senza grandi emozioni quello giocato dai granata che, a salvezza raggiunta, non hanno brillato per iniziative e azioni. Il sentimento di frustrazione dei tifosi della Curva Sud Siberiano sono stati tutti racchiusi in uno striscione esposto a inizio partita «Ultimo atto di una stagione deludente… Abbiamo fame di risultati che ridiano entusiasmo a questa gente».

A sbloccare la situazione, ci ha pensato la squadra ospite con il tiro in porta di Chochev nel corso del primo e unico minuto di recupero. Il Palermo, ha chiuso così la prima sessione di gioco cercando la concentrazione giusta per vincere la partita, per non abbandonare il sogno di centrare la promozione o direttamente o tramite il miglior piazzamento possibile nei play off. Nel secondo tempo, all’86′, ancora supremazia della compagine siciliana con un gol di La Gumina che ha spiazzato Radunovic sul primo palo.

La Salernitana, chiusa la stagione, dovrà affrontare le incognite del futuro per un prossimo campionato che i tifosi sperano più entusiasmante e ricco di risultati. Il Palermo, invece, va a giocarsi la serie A nei playoff. (ANSA).

Il Parma accompagna l’Empoli in Serie A. La squadra di D’Aversa chiude la stagione regolare al secondo posto e insieme ai toscani di Andreazzoli ottiene la promozione diretta nel massimo campionato.

Definita anche la griglia dei playoff che determinerà la terza squadra promossa in A. Frosinone e Palermo, rispettivamente terza e quarta, vanno direttamente in semifinale, mentre Venezia, Bari, Cittadella e Perugia, che hanno chiuso il torneo al 5°, 6°, 7° e 8° posto, giocheranno il turno preliminare in gara unica. Questi gli accoppiamenti: Turno preliminare Bari – Cittadella (26/5, h.18) Venezia – Perugia (27/5, h.20.30)

SEMIFINALI Andata Ritorno VINCENTE 6^-7^ – Frosinone (29/5, h.20.30) (2/6, h.20.30) VINCENTE 5^-8^ – Palermo (30/5, h.20.30) (3/6, h.20.30)

FINALE (andata 7/6 h.20.30; ritorno 10/6, h.20.30)COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: