Notizie Locali


SEZIONI
Catania 30°

agenzia

Tennis: urla contro l’arbitro, Rublev squalificato a Dubai

Niente finale per il russo che era a un game dalla vittoria

Di Redazione |

ROMA, 01 MAR – Urla contro il giudice di linea e viene squalificato. Il russo Andrey Rublev, numero 5, non andrà in finale all’Atp 500 di Dubai, nonostante fosse a un passo dal risultato. Invece il titolo se lo giocherà il kazako Alexander Bublik, numero 23. La semifinale era al terzo set, con Rublev a un game dalla vittoria: 6-7 (4/7), 7-6 (7/5), 6-5. Le immagini tv hanno colto Rublev che si rivolgeva a un giudice di linea, il quale ha dichiarato di essere stato insultato in russo: inutile la difesa di Rublev, che ha sosetenuto di aver parlato in inglese e senza frasi volgari. La decisione finale e’ spettata al supervisore Atp, che ha squalificato il russo.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: