Notizie locali
Pubblicità

Sport

Giuseppe Leonardi, il quattrocentista catanese che sogna la medaglia olimpica

Gareggerà anche con la staffetta Azzurra

Di Damiano Scala
Pubblicità

Tanta emozione ma soprattutto la volontà di mettersi alle spalle un lungo periodo di incertezza. Per il quattrocentista catanese della nazionale italiana Giuseppe Leonardi la valigia è quasi pronta. La partecipazione ai giochi di Tokio 2020 è il coronamento di un sogno. “E’ stato un momento molto duro ma finalmente ci siamo- dice l’atleta etneo- ti alleni senza sapere come andrà a finire e questo inevitabilmente incide sul corpo e sulla mente. Quest’anno fortunatamente abbiamo avuto un lento ritorno alla normalità ma è chiaro che, venendo da una stagione problematica, il rischio infortuni c’è sempre”. Cosa bisogna aspettarsi adesso dalla staffetta maschile azzurra? “Parliamo di una competizione a livello mondiale è quindi vogliamo assolutamente ben figurare- prosegue Leonardi- i nostri avversari sono sempre gli Usa, la Francia, la Giamaica e l’Inghilterra ma noi non siamo inferiori a nessuno. Gli stadi vuoti? Farà uno strano effetto perché non mi è mai capitato ma bisogna prendere la cosa con lo spirito giusto”.

(video Davide Anastasi)

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti:
Pubblicità