Notizie locali

Archivio

Migranti: Sciurba (Mediterranea), 'giusta richiesta archiviazione, difeso vite umane'

Di Redazione

Palermo, 28 gen. (Adnkronos) - "Ricordo che quella di Mare Jonio fu una missione fondamentale, era stata la prima volta dopo mesi in cui il diritto era stato sovrastato dagli hashtag e i tweet dell'ex ministro dell'Interno. In quella occasione una nave della società civile era entrata in porto nel minor tempo possibile facendo quello che doveva fare e oggi questo viene riconosciuto anche per via giudiziarie". Lo ha detto all'Adnkronos Alessandta Sciurba, portavoce di Mediterranea Saving Humand commentando la notizia della richiesta di archiviazione per Luca Casarini e il comandante della nave Mare Jonio di Mediterranea che nel marzo 2019 era entrata in acque italiane disattendendo un ordine della Gdf. "Abbiamo fatto il nostro dovere i quella occasione - dice Sciurba - è una richiesta che dà riscontro oggettivo a quello che abbiamo sempre saputo e conferma il fatto che negli ultimi due anni le navi della società civile hanno avuto questo ruolo: difendere la vita umana e la vita di tutti in un Mediterraneo in cui i governo non hanno difeso la vita umana ma hanno oltraggiato il diritto delle persone".

Pubblicità

Nel marzo 2019 il comandante Marrone della Mare Jonio non aveva obbedito all'alt intimato dalla Guardia di Finanza durante la traversata con a bordo 49 persone. La Procura aveva iscritto Marrone a Luca Casarini nel registro degli indagati e sequestrato la nave. A bordo della nave c'erano uomini e minori non accompagnati provenienti da Camerun, Gambia, Guinea, Nigeria, Senegal e Benin.

"Era stata la prima volta in cui una nave della societa civile era entrata in porto seguendo il diritto e non avendo paura delle minacce", dice Sciurba. E sull'odine di alt della Guardia di Finanza dice: "Ricordo semplicemente che quel'ordine era incompatibile con il dovere di un comandante di mettere in sicurezza dell'equipaggio come priorità". E si chiede: "Chi diede quell'ordine alla Guardia di Finanza?...".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: