Notizie locali

Archivio

Intesa Sp: Guzzetti, 'Ubi? Può essere operazione positiva tra due banche sane'

Di Redazione

Milano, 18 feb. (Adnkronos) - L'offerta promossa da Intesa SanPaolo sull'intero capitale di Ubi banca incontra il favore di Giuseppe Guzzetti, per ventidue anni alla guida di Fondazione Cariplo, che con il 4,38% del capitale è tra i maggiori azionisti di Intesa. "Ho una grande stima per l'amministratore delegato di Intesa SanPaolo, Carlo Messina, e per il consiglio di amministrazione, quindi ho motivo di ritenere che possa essere un'operazione positiva, anche per il consolidamento del sistema bancario italiano, che certamente richiede una futura integrazione tra i suoi istituti", spiega interpellato dall'Adnkronos l'ex presidente della fondazione.

Pubblicità

"Per quanto io possa conoscere dell'iniziativa, so che Intesa Sp, anche alla luce della recente approvazione del consuntivo 2019, è tra le migliori banche europee e anche Ubi Banca, guidata da Victor Massiah, è una banca ben amministrata e il piano presentato ieri lo conferma". Insomma, per Guzzetti, si tratterebbe di una fusione "tra due realtà sane che si mettono assieme per rafforzare il sistema bancario italiano, sia con il sostegno all'economia reale sia con i finanziamenti alle famiglie".

Non da ultimo, aggiunge ancora, "osservo che sono due banche molto impegnate non solo a fare bene il mestiere di banca ma anche sui temi della sostenibilità e dell'innovazione".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: