Notizie locali

Archivio

Sicilia: assessorato Economia a Corte Conti, 'stima Pil assolutamente realistica'

Di Redazione

Palermo, 18 feb. (Adnkronos) - Una stima di crescita del Pil 2020 "assolutamente realistica" perché basata sui "dati e le informazioni disponibili al 25 ottobre 2019", ovvero il "quadro economico descritto nella Nota di aggiornamento dello Stato approvata il 30 settembre 2019". Così, in una nota, l'assessorato regionale all'Economia replica alla relazione sulle previsioni del Defr per gli anni 2020-2022 e della relativa nota di aggiornamento presentata dalla Sezione di controllo per la Regione siciliana della Corte dei Conti in Commissione Bilancio Ars.

Pubblicità

"Come noto - si legge - la Nota di aggiornamento della Regione deve essere definita entro 30 giorni da quella dello Stato e così è stato fatto. Che poi l'Istat è uscito il 15 gennaio con nuove stime sui conti economici delle Regioni, tra cui la Sicilia, che per gli anni 2017 e 2018 danno nuovi valori, diversi da quelli su cui si era basata la Nadefr redatta a ottobre, che oggi indurrebbero a previsioni diverse, o il giudizio di parifica di dicembre abbia indicato un diverso disavanzo, sono fatti successivi che non potevano essere tenuti in considerazione in un documento che ha rispettato le previsioni i di legge per la predisposizione. In sostanza, non va giudicata l'efficacia di una previsione effettuata a ottobre in base alle conoscenze disponibili a febbraio dell'anno successivo. Né tanto meno è corretto analizzare il realismo delle previsioni di Pil dei Defr o Dpef fra il 2014 e il 2018, in base alle informazioni disponibili oggi, come fa la Corte nella sua relazione".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: