Notizie locali

Archivio

Nasce a Noto il 'Parco dell'Anima', oasi dove coltivare economia e sviluppo sostenibile

Di Redazione

Palermo, 29 lug. (Adnkronos) - Nasce a Noto (Siracusa) il Parco dell'anima: un'oasi dove coltivare en plein air economia e sviluppo sostenibile, cultura e agricoltura, salute, e arte contemporanea nel cuore del barocco siciliano. Una sconfinata campagna mediterranea, tra antichi agrumeti, alberi di ulivo, mandorli secolari e carrubi, in uno degli angoli più suggestivi dell'intera Sicilia. E' questo il Parco dell'anima, il cui progetto verrà presentato mercoledì 5 agosto, attraverso una performance di arte moda e cibo, nei terreni storicamente a vocazione agricola dello Zahir Countryhouse uniti a quelli dell'Antica Masseria Corte del Sole, oggi trasformati in un'oasi agro culturale dal sogno di Alessia Montani, avvocato, appassionata d'arte e fondatrice di M'Ama Seeds.

Pubblicità

Start up innovativa per la valorizzazione delle antiche colture e culture del Mediterraneo, M'Ama Seeds riunisce, con il progetto di fondare un consorzio, tutti i protagonisti della filiera che a vario titolo custodiscono e valorizzano un immenso patrimonio materiale: quello degli antichi semi autoctoni.

Ideato su progetto dell'architetto Fernando Miglietta, tra i più noti protagonisti della cultura e della ricerca artistica e architettonica italiana, il Parco dell'anima non vuole essere un semplice salotto di intrattenimento en plein air, ma un progetto costruttivo di cultura civiltà e salute, un veicolo di rilancio per l'economia del territorio rivolto a mutare l'orizzonte dei processi produttivi nel segno dell'innovazione, del benessere accessibile, della salvaguardia dell'ambiente e della biodiversità vegetale e animale.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: