Notizie locali

Archivio

Fincantieri: crisi Covid 'affonda' progetto Chantiers Atlantique /Adnkronos (3)

Di Redazione

(Adnkronos) - Oggi, quindi, si conclude una lunga telenovela iniziata nel settembre del 2017 a Lione in occasione del vertice bilaterale Italia-Francia. Dalla firma dell'accordo di compravendita per l'acquiszione del 50% dei Chantiers de l'Atlantique firmato il 2 febbraio 2018 il mondo è cambiato profondamente.

Pubblicità

Oltre al nodo di Bruxelles in questi mesi si erano aggiunte altre incognite oltralpe con il Senato francese che aveva manifestato preoccupazione sui livelli occupazionali dei cantieri locali e il rischio di un trasferimento di di know-how alla Cina alla luce dalla joint-venture siglata tra Fincantieri e Cina State Shipbuilding Corporation. Su questo tema fonti del ministero dell'Economia francese non si bilanciano: "è un tema che riguarda le attività industriali di Fincantieri. Lo Stato francese è sempre stato attento e sarà sempre attento alla protezione del know how dei Chantiers de l'Atlantique".

Nonostante questo stop le cooperazioni tra Francia e Italia continuano nel campo navale. Come hanno ribadito oggi il ministero dell'Economia francese e il Mise, "Francia e Italia restano pienamente impegnate ad approfondire la loro cooperazione nel campo navale e della cantieristica, in linea con le conclusioni del 34° vertice franco-italiano del 2017. Il lancio, il 18 maggio 2020, a Chantiers de l'Atlantique, della costruzione della prima delle quattro Unità navali ausiliarie per il programma Flotlog per la Marina francese, la cui parte anteriore è affidata al cantiere Fincantieri di Castellammare di Stabia, testimonia la continua cooperazione tra i due Paesi e le due società. Inoltre, la joint venture Naviris tra Naval Group e Fincantieri è pienamente operativa da gennaio 2020 e sostenuta da Francia e Italia. Naviris ha iniziato attivamente a prospettare progetti di esportazione e ha lanciato progetti congiunti di R&T. La joint venture sta sviluppando anche progetti per entrambe le Marine Militari francese e italiana e per contesti più ampi, come lo sviluppo della Corvetta europea per pattugliamento sostenuta dalla Pesco".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: