Notizie locali

Archivio

Arte: Botticelli superstar, ritratto record venduto per 92 milioni di dollari

Di Redazione

New York, 28 gen. - (Adnkronos) - Sandro Botticelli (1445-1510) superstar all'asta "Masters Week" di New York da Sotheby's: il ritratto intitolato "Giovane che tiene in mano un tondello" è stato aggiudicato oggi per 92,1 milioni di dollari (commissioni comprese). Il dipinto venduto faceva parte della collezione del magnate statunitense del cemento Sheldon Solow, che lo aveva acquistato nel 1982 all'asta da Christie's a Londra per 810.000 sterline. Il precedente record per un'opera di Botticelli era di 10,4 milioni di dollari, stabilito dalla cosiddetta "The Rockefeller Madonna", aggiudicata da Christie's nel gennaio 2013 a New York.

Pubblicità

Il record assoluto per un'opera d'arte della categoria "Old Masters" spetta con i suoi 450,3 milioni di dollari al controverso "Salvator Mundi" attribuito a Leonardo da Vinci venduto nel 2017 da Christie's. "Giovane che tiene in mano un tondello" di Botticelli si piazza così al secondo posto, scalzando "Il massacro degli innocenti" di Peter Paul Rubens venduto nel 2002 da Sotheby's 76,5 milioni di dollari, ora retrocesso sul gradino più basso del podio.

Secondo gli studiosi il dipinto dal prezzo record fu eseguito dal maestro del Rinascimento fiorentino tra la fine degli anni '70 e l'inizio degli anni '80 del '400, in un periodo in cui Botticelli, il cui vero nome era Alessandro di Mariano di Vanni Filipepi, stava iniziando a concepire le sue esemplari opere allegoriche, tra cui i suoi capolavori "Primavera" e "La nascita di Venere", oggi custoditi agli Uffizi. "Quest'opera è uno dei ritratti più significativi di qualsiasi periodo mai apparso in un'asta", ha detto un portavoce di Sotheby's.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: