Notizie locali

Archivio

Palermo: ragazza uccisa, gip 'fidanzato ha dato ai genitori versioni differenti'

Di Redazione

Palermo, 29 gen. (Adnkronos) - Dopo la morte della propria fidanzata, Pietro Morreale, tornando a casa avrebbe riferito alla madre, al padre e alla sorella tre differenti versioni sull'accaduto. E' quanto scrive il gip nell'ordinanza di custodia cautelare. "Alla madre che avrebbe riferito che era in intimità con Roberta quando coste avrebbe prelevato una bottiglia di benzina che era in macchina e si sarebbe data fuoco - scrive il gip - al padre che ciò la ragazza lo avrebbe fatto mentre lui si accendeva una sigaretta e alla sorella che in quel momento stavano litigando e che Roberta si era data fuoco, era rotolata giù dal burrone e lui aveva cercato di 'spegnerla'". Inoltre, anche i congiunti del ragazzo sono "incorsi in contraddizioni".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: