Notizie locali

Archivio

Scrittori: è morto Alain Toubas, il grande amore ed erede di Giovanni Testori (2)

Di Redazione

(Adnkronos) - Appassionato collezionista per tradizione familiare, Toubas nel 1973 decide di diventare mercante d'arte e aprì la galleria milanese 'Compagnia del Disegno', un nome suggerito da Testori. "Per me è stata una fortuna aver avuto Testori come guida sia nella vita che nel lavoro: mi ha fatto maturare", aveva confessato Toubas in un'intervista. Grazie allo scrittore aveva conosciuto i critici d'arte Roberto Longhi, Anna Banti, Federico Zeri e Giuliano Briganti e il pittore Renato Guttuso.

Pubblicità

Nel 2003, nel decennale della scomparsa, Toubas aveva curato la mostra "Giovanni Testori. I segreti di Milano", che si tenne a Palazzo Reale a Milano. La rassegna presentò 150 opere che documentavano la vita di Testori attraverso gli studi, gli interessi e le passioni che lo hanno sempre accompagnato. I contributi accolti nel catalogo di Salvana Editoriale, curato dallo stesso Toubas, approfondivano i vari momenti dello sviluppo del pensiero di questo eclettico artista.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: